back to top


DAL 2 GIUGNO 2015 ENTRANO IN VIGORE LE MISURE PRESCRITTE DAL GARANTE CON IL PROVVEDIMENTO DELL’8 MAGGIO 2014, RELATIVE ALL’INFORMATIVA E ALL’ACQUISIZIONE DEL CONSENSO PER L’USO DEI COOKIE. TALI MISURE SONO STATE PUBBLICATE SULLA GAZZETTA UFFICIALE NEL 2014 E RECEPISCONO LA DIRETTIVA EUROPEA SULLA TUTELA DELLA PRIVACY 139 EMANATA NEL 2009.

I cookie sono stringhe di testo di piccolo dimensioni che i siti visitati dall’utente inviano al suo terminale (solitamente al browser), dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente.

Per approfondimenti sui cookie ed il loro impiego online, è possibile consultare questo glossario. Per conoscere il testo completo del provedimento, usare questo link. Sul sito web del Garante della Privacy sono disponibili ulteriori informazioni correlate alla materia.

Al provvedimento del Garante hanno concorso cinque tra le principali associazioni di categoria dell'economia online: DMA Italia, Fedoweb, IAB Italia, Netcomm e UPA in rappresentanza di circa 1000 aziende associate.
Con l'obiettivo di potenziare i diritti degli utenti Internet e di aiutare gli operatori nello svolgimento delle attività economiche basate sull’utilizzo dei cookies, le suddette associazioni (con la collaborazione di Anorc, Assirm, Assocom, FCP, Unicom) hanno rilasciato un “Kit di implementazione della Cookie Law”, elaborato sulla base delle misure prescritte dal Garante della Privacy e degli approfondimenti svolti nell’ambito di un apposito tavolo di lavoro costituito dall’Autorità.

Attraverso le seguenti domande potrai capire come tutelare i tuoi dati e e la tua privacy online.

Un cookie è un piccolo file di lettere e numeri che viene scaricato sul vostro computer, quando accedete a certi siti web. I cookie consentono ad un sito web di riconoscere le preferenze espresse da un utente durante una precedente navigazione, quando torna a visitare quel sito. Un cookie di per sé non contiene né raccoglie informazioni. Tuttavia, quando viene letto da un server in relazione ad un browser di rete, può aiutare un sito web a offrire un accesso più facile, ad esempio, ricordando gli acquisti precedenti o i dettagli di un account.

I cookie sono registrati nella memoria del vostro browser e ciascuno contiene generalmente:
  • Il nome del server da cui il cookie è stato inviato;
  • La scadenza del cookie;
  • Un valore, solitamente un numero unico generato a caso dal computer.
  • Il server del sito web che trasferisce il cookie utilizza questo numero per riconoscervi quando tornate a visitarlo o navigate da una pagina all’altra. Solo il server che vi ha inviato il cookie può leggere e quindi utilizzare quel cookie. I cookie sono fondamentali per personalizzare la vostra navigazione in Internet e la pubblicità comportamentale online funziona generalmente utilizzandoli.
Sì. A partire dal 2 giugno 2015, ogni sito dovrà presentare un’informativa chiara sui diversi cookie che utilizza e un modulo di consenso alla loro installazione, che potrebbe trovarsi sul sito dei suoi intermediari o direttamente sui siti delle società che installano cookie. Se il sito utilizza anche cookies non tecnici, alla vostra prima navigazione vi comparirà un banner di informativa breve, dal quale potrete accedere immediatamente all’informativa completa. Alcuni browser vi permetteranno di bloccare solo i cookie di terze parti (vale a dire un cookie salvato sul vostro browser da una terza parte, ad esempio una rete pubblicitaria diversa dal proprietario di quel determinato sito web) o consentiranno di usare le impostazioni solo per bloccare i cookie che non corrispondono alle vostre preferenze relative alla privacy. Potete scegliere di disattivare tutti i cookie, ma questa operazione potrebbe ripercuotersi in maniera incisiva sulla vostra esperienza di navigazione in rete, se utilizzate servizi che funzionano attraverso i cookie. Un’ulteriore modalità per gestire i cookies è costituita dal sito youronlinechoices.eu/it, accedendo al quale potete attivare/disattivare i cookies che servono per la pubblicità comportamentale di oltre 100 fra i principali operatori italiani e internazionali.
Perché dal 2 giugno 2015 tali benner sono obbligatori per i siti che utilizzano cookie non tecnici. Attraverso questo banner può accettare i cookie o accedere all’informativa completa per personalizzare le sue preferenze.
Sì, in qualunque momento, accedendo all’informativa completa presente in ogni pagina di ogni sito che utilizza cookies.
La pubblicità comportamentale online è una modalità di utilizzo delle informazioni raccolte sulla vostra attività di navigazione online per raggruppare voi, insieme ad altri utenti, in categorie di interesse specifiche e sottoporvi annunci pubblicitari basati su questi stessi interessi. La pubblicità comportamentale è diversa rispetto ad altre forme di pubblicità su Internet, come la pubblicità contestuale, che è invece inviata in risposta alle vostre attività della sessione in corso (incluse ricerche o visite di siti web).
Esistono diversi modi per inviare messaggi personalizzati. Di base, le informazioni riguardo ai vostri comportamenti di navigazione in rete, insieme alle informazioni su migliaia di attività di navigazione di altri utenti, sono raccolte e segmentate in categorie di interesse generale, come ad esempio automobili, finanza e viaggi. Un profilo di interessi (ad esempio, “automobili”) viene dedotto dai dati raccolti sui siti che avete visitato o dalle ricerche che avete fatto sui motori di ricerca o dagli acquisti che avete fatto online e un file noto come cookie viene salvato sul vostro computer per identificarvi come utenti interessati alla categoria “automobili”. Inserzionisti e siti web selezioneranno i messaggi pubblicitari in funzione dell’interesse espresso dalle categorie di utenti e sarà il cookie che permetterà di proporvi una pubblicità display pertinente.
La pubblicità comportamentale può variare a seconda di quali informazioni sono utilizzate e come. Le reti pubblicitarie tradizionali, ad esempio, raccolgono e utilizzano informazioni quando visitate uno o una serie di siti web che fanno parte di quella particolare rete.
Ricevere pubblicità display online selezionata in funzione dei propri interessi. Ad esempio, se siete interessati al giardinaggio e visitate siti di giardinaggio o fate delle ricerche legate al giardinaggio o comprate prodotti di giardinaggio, durante la stessa sessione o in una sessione successiva potrete ricevere annunci di offerte speciali sull’acquisto di tosaerba. Una pubblicità più mirata è utile, in quanto riceverete annunci più pertinenti ai vostri interessi insieme all’accesso a contenuti di qualità, servizi e applicazioni, il tutto gratuitamente. È vantaggiosa per gli inserzionisti, che sono in grado di raggiungere quel pubblico che con maggiori probabilità sarà interessato a determinate informazioni, escludendo coloro che probabilmente non lo sono. E lo è anche per gli editori online, in quanto la pubblicità consente loro di continuare a fornire contenuti gratuiti, rendendo gli annunci più pertinenti rispetto alle esigenze dei loro utenti. Gli introiti della pubblicità contribuiscono a finanziare le innovazioni future e i servizi su internet.
Tutti i fornitori di questo tipo di servizio devono conformarsi alla legislazione in vigore. Nella maggior parte dei casi, le informazioni utilizzate per gli annunci mirati non sono personali in quanto l’utente non può essere identificato. Qualora siano utilizzate informazioni di identificazione personale (come i dati di registrazione), ne sarai stato messo al corrente attraverso l’informativa sulla privacy del sito web e avrai espresso il tuo consenso al momento della registrazione per ricevere il servizio richiesto. Hai sempre la possibilità di scegliere se fruire o no di messaggi pubblicitari pertinenti.
Le informazioni di identificazione personale sono dati che, da soli o associati ad altri dati in possesso di una determinata azienda, identificano univocamente un utente come persona. Esempi ovvii includono nome, indirizzo e posta elettronica. La maggior parte dei fornitori non usa le informazioni di identificazione personale per la pubblicità comportamentale. Tuttavia, se un fornitore utilizza queste informazioni che ti riguardano, ne sarai stato precedentemente informato attraverso l’informativa sulla privacy del sito web, nel momento in cui ti sarai registrato per fruire di un particolare servizio.
Le informazioni di identificazione personale sono dati che, da soli o associati ad altri dati in possesso di una determinata azienda, identificano univocamente un utente come persona. Esempi ovvii includono nome, indirizzo e posta elettronica. La maggior parte dei fornitori non usa le informazioni di identificazione personale per la pubblicità comportamentale. Tuttavia, se un fornitore utilizza queste informazioni che ti riguardano, ne sarai stato precedentemente informato attraverso l’informativa sulla privacy del sito web, nel momento in cui ti sarai registrato per fruire di un particolare servizio.
Puoi scegliere di non accettarla. È importante ricordare che ciò non significa che non riceverai più pubblicità mentre navighi su Internet. Significa soltanto che la pubblicità che vedrai visualizzata sui siti web non sarà personalizzata in funzione dei tuoi interessi e forse sarà meno pertinente.
No. Significa semplicemente che gli annunci pubblicitari che visualizzerai su alcuni siti web saranno più adatti a te e ai tuoi interessi.
No. Durante il collegamento a Internet non vedrai né sperimenterai nulla di diverso. La pubblicità comportamentale è semplicemente finalizzata a fare in modo che la pubblicità display sia maggiormente in linea con le tue esigenze.
Se scegli di escluderti dalla pubblicità comportamentale di una determinata azienda, questa scelta sarà valida soltanto per la raccolta e l’utilizzo dei dati da parte di quella azienda specifica sul browser web di Internet del computer o dello strumento che stai utilizzando. La tua scelta si ripercuoterà anche sulle altre persone che impiegano quel browser web. Dovrai seguire la stessa procedura su ogni computer che usi o su un altro browser web che utilizzi (ad esempio, Internet Explorer, Google Chrome, Mozilla Firefox o Safari) per disattivare completamente gli annunci personalizzati di quel particolare fornitore.
No. Disabilitare la pubblicità comportamentale significa soltanto che non riceverai altre pubblicità display personalizzate mediante questo tipo di meccanismo. La disattivazione non implica né permette di declinare un tipo specifico di pubblicità come e-mail o pop-up.
Un’azienda che mette in contatto i siti web e i proprietari di media con gli inserzionisti pertinenti. Anche detta: ad network
Annuncio pubblicitario grafico che appare sui siti web, spesso composto da immagini, animazioni e video.
Programma che recupera e raccoglie fonti di informazione e ne organizza e visualizza i risultati in forma standard su un computer o un device mobile. Esempi includono Internet Explorer, Firefox, Chrome, Safari e Opera.
Un cookie è un piccolo file di lettere e numeri che viene salvato sul vostro computer quando accedete a determinati siti web. I cookie permettono ad un sito web di riconoscere il computer di un utente. Un cookie di per sé non contiene né raccoglie informazioni.
Alcune operazioni non potrebbero essere compiute senza l'uso dei cookie, che in alcuni casi sono quindi tecnicamente necessari: a titolo esemplificativo, l'accesso all'home banking e le attività che possono essere svolte sul proprio conto corrente online (visualizzazione dell'estratto conto, bonifici, pagamento di bollette, ecc.) sarebbero molto più complesse da svolgere e meno sicure senza la presenza di cookie che consentono di identificare l'utente e mantenerne l'identificazione nell'ambito della sessione. Esempi di cookie tecnici:
  • Cookie di navigazione o di sessione: che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendoti, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate);
  • Cookie analytics: utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso;
  • Cookie di funzionalità: ti permettono la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio la lingua, i prodotti selezionati per l’acquisto nel paniere) al fine di migliorare il servizio reso.
I cookie non tecnici sono:
  • Cookie di profilazione pubblicitaria di prima o terza parte;
  • Cookie di retargeting;
  • Cookie di social network;
  • Cookie di statistica gestiti completamente dalle terze parti.
Pubblicità messaggi pubblicitari visualizzati in base al contenuto della pagina visitata. Ad esempio, nel momento in cui l’utente visualizza un sito di recensione di film, gli potrebbero essere inviati annunci sulle nuove uscite in sala o offerte promozionali riguardo a film e dvd. La pubblicità contestuale è usata anche dai motori di ricerca per visualizzare gli annunci pubblicitari sulle pagine dei risultati di ricerca a seconda delle parole chiave contenute nella ricerca dell’utente.
Annunci grafici visualizzati quando gli utenti visitano un particolare sito. Si presentano generalmente sotto forma di ‘banner’ o di video.
Una tecnica utilizzata per inviare messaggi pubblicitari che siano in linea con gli interessi degli utenti, usando le informazioni sui comportamenti di navigazione in rete dei loro browser (siti visitati, ricerche sui motori di ricerca o acquisti effettuati online).
Anche detta: pubblicità comportamentale, targeting comportamentale, pubblicità basata sugli interessi o ad matching
Sono informazioni che, da sole o associate ad altre, possono individuare inequivocabilmente un individuo. Esempi di informazioni di identificazione personale includono il nome, l’indirizzo, l’e-mail e il numero di telefono. Le PII sono definite dalla direttiva europea 95/46/CE. Anche dette: dati personali or PII
Pubblicità finalizzata in modo specifico ad un particolare segmento di utenti in base a caratteristiche demografiche o comportamentali. Anche dette: pubblicità personalizzata o targetizzata

Informazioni e suggerimenti pratici per l’implementazione del provvedimento

PASSAGGI PRELIMINARI INTERNI

INTERAZIONE CON L'UTENTE

COOKIE TECNICI DI PROFILAZIONE

FORMATO DELLA PROVA

CONSIDERAZIONI ULTERIORI

scarica il kit scarica la infografica